COMPENSAZIONI TAP – ARESTA: ”BENE INIZIATIVA DEL SOTTOSEGRETARIO TURCO. ASCOLTARE I TERRITORI”

“Nelle settimane scorse mi sono fatto portatore nei confronti del Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Mario Turco, delle richieste dei territori attraversati dal tracciato Snam del gasdotto TAP, al fine di mitigare adeguatamente il peso che questa struttura ha su alcuni comuni delle province di Lecce e di Brindisi. Infatti, fino ad oggi si parlava della possibilità di accedere ai ristori solo per i comuni dell’area del Prt, l’area di ricezione. Sono particolarmente soddisfatto che il governo abbia accolto questa sollecitazione, con la decisione del sottosegretario Turco di convocare per la prossima settimana un tavolo tecnico insieme ai comuni interessati e ai rappresentanti di Tap e Snam.” È quanto afferma, in una dichiarazione, Giovanni Luca Aresta, deputato del M5S.

“La quantificazione reale dei ristori – prosegue Aresta – sarà oggetto di questo confronto così come l’adozione dei criteri con i quali verranno distribuiti. Fondamentali saranno le richieste che verranno dalle amministrazioni comunali.”

Aresta ricorda come “i comuni interessati dal progetto Snam-Tap, sono: Melendugno, Vernole, Castrì, Lizzanello, Lecce, Surbo per la provincia di Lecce e Brindisi, Torchiarolo, San Pietro Vernotico, Mesagne per la provincia di Brindisi. I nostri territori hanno subito questa infrastruttura considerata strategica a livello nazionale e sarebbe un controsenso che non vi fossero adeguate misure compensative in grado di lenire, almeno in parte,​ ​ l’impatto dell’opera. Ascoltare i territori, visto che i governi precedenti su questa infrastruttura non lo hanno mai fatto, è fondamentale per ricucire uno strappo che oggettivamente c’è stato. Anche per questo sono particolarmente soddisfatto di aver trovato sensibilità e ascolto da parte del sottosegretario Turco.”

Related Articles