Home Attualità Circondati dalle antenne di telefonia, ma il Comune non può fermarle

Circondati dalle antenne di telefonia, ma il Comune non può fermarle

da Cosimo Saracino
0 commento 117 visite

Il Comune ha le armi spuntate per fermare l’avanzata del 5G a Mesagne. Le cause al Consiglio di Stato contro il diniego del Comune sono state vinte dalle società di telefonia poiché le autorizzazioni in questa materia sono di pertinenza nazionale. Dopo una lunga battaglia giudiziaria il Comune ha dovuto autorizzare e le società di telefonia si sono messe all’opera per adeguare gli impianti esistenti sul territorio comunale. Questo è accaduto in via Torre e questo sta accadendo su altre antenne su cui viene richiesto l’adeguamento tecnologico. Da qualche giorno in piazza Vittorio Emanuele è visibile una gru con degli operai che stanno lavorando su una antenna collocata in cima ad uno stabile di via Antonucci. I residenti della zona si stanno muovendo chiedendo spiegazioni. Anche in questo caso si tratterebbe di un ammodernamento dell’impianto già esistente per la nuova tecnologia di comunicazione.

banner distante

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND