Home Primo Piano Ci lascia un altro pezzo del Mesagne del 1968

Ci lascia un altro pezzo del Mesagne del 1968

da Cosimo Saracino
0 commento 128 visite

Riceviamo e pubblichiamo: Pasquale Vilella, barese classe 1947,  prelevato  dal Mesagne del presidente Pettograsso dalla gloriosa compagine del  Liberty Bari,   ci ha lasciato ieri stroncato da un ictus; Vilella non era un titolare fisso, ma ha contribuito in maniera efficace a portare  per la prima volta nella sua storia, in serie D, il Mesagne dei vari Mallardi, Pison, Potì,  Felicani, Fusco ecc…, Serie D  che all’epoca era la quarta categoria nazionale (dopo la A, B e C veniva la D), insomma,una categoria di semiprofessionisti. Vilella in quella storica annata aveva giocato parecchie partite (indimenticabile la prima partita con il Manduria), sostituendo in maniera superlativa i vari elementi infortunati o squalificati, adattandosi ai vari ruoli (un vero jolly), facendo ora il terzino,  ora il mediano e in qualche occasione anche la punta e,  segnando pure una rete. Fu confermato anche nella stagione successiva 1968/69 in serie D, per essere ceduto l’anno dopo. Viaggiava con la mitica 1100 del grande allenatore Onofrio Fusco ( che vantava molte presenze in serie A )e a Moscatelli altro rincalzo che si faceva valere.

banner distante
fabrizio
spazio

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND