(di Matilde Sardiello, addetto stampa U. S. P.) – In una splendida cornice di sole si sono svolte le fasi regionali dei campionati sportivi studenteschi di tennis,sui tennis courts in terra rossa del circolo “D. De Guido” di Mesagne. Una scelta mirata quella della “De Guido” per le capacità organizzative e professionalità della logistica. La manifestazione si è snodata con tornei individuali e a squadre, divisi in categorie cadetti e allievi, “una grande occasione di crescita, di confronto e di dialogo questo meeting tennistico sportivo” dice MariaClelia Poli del Liceo Fermi-Monticelli di Brindisi.

Lo sport, come collante, unisce e rinforza e provoca sensazioni ed emozioni, un potente veicolo formativo, che promuove la cultura del rispetto, delle responsabilità, oggi erano i giovani ad arbitrare nel pieno rispetto delle regole e del fair-play tra strette di mano e sorrisi, un wellbeing, espressione di benessere che si traduce in felicità di cui i giovani oggi ne hanno tanto bisogno.Trisario Claudia di Molfetta, Piero Punzi di Martina F.ca dicono: “queste competizioni sportive ci caricano di autostima, di felicità, perché felicità è conoscenza, dialogo, amicizia, confronto”.

Sulla terra rossa i giovani oggi hanno dato il meglio di sé con un gioco di elevato contenuto tecnico tra smash, volèe, stacchi per recuperare lob o per prendere una smorzata tra un dropshot dopo una ribattuta avversaria e un servizio slice, repertori motori e melodie cinetiche che dimostrano come l’esecuzione di un gesto tecnico implica l’attivazione di numerose aree corticali, con intricate connessioni ed interrelazioni neuronali, feed-forward talamo-corticali e cortico-corticali modulati da sinapsi di peso differente. Azioni motorie come formazione della mente, come dialogo tra motricità e pensiero tra immagine ed azione, la scuola pertanto deve incentivare queste preziose esperienze formative, catalizzatori del benessere psico-fisico dei giovani.

I campionati regionali sportivi studenteschi di tennis al “De Guido” di Mesagne, un reporting di perfetta organizzazioneda parte dei responsabili USP- Uff. 4° Brindisi e USR Puglia:

-Dirigente USP di Brindisi Dr.ssa Giuseppina Lotito

-Prof. Massimo Monticelli – Docente Esperto di Scienze Motorie – Coordinatore Prov.le Brindisi

-Prof.ssa Salvatori Maria Luigia – Coordinamento MIUR Brindisi

-Prof. Attorre Vito – Coordinamento MIUR Brindisi

-Prof.ssa Dell’Anna Caterina – Coordinamento MIUR Brindisi

– Prof. Beniamino Spina – Coordinamento MIUR Brindisi.

Coordinatori della manifestazione:

-Prof. Scarparo Vincenzo – Tecnico FIT – Maestro Nazionale di Tennis e Delegato MIUR per il Tennis

-Pisoni Luigi e Caforio Armando – Tecnici FIT e Ufficiali di Gara

-Dr. Nicola De GuidoPresidente del Circolo Tennis “ D. De Guido”

-Cav. Francesco Ruggiero Presidente Provinciale FIT– Giudice Arbitro della manifestazione.

Tutti uniti in una rete di solidarietà per lo sviluppo e il miglioramento della qualità della vita a favore dei giovani.

Risultati:

Cat. Cadette:

1° classificato Simona Carrieri Scuola Media “Aosta” Martina F.ca

2° classificato Valeria Dordoni Scuola Media “Murialdo” Foggia

Cat. Cadetti:

1° classificato Davide Contento Scuola Media “E.Fieramosca” Barletta

2° classificato Paolo Rampino Scuola Media “Materdona” Mesagne

Rappresentativa a squadre:

1° classificata Scuola Media “Materdona” Mesagne

Cat. Allievi:

1° classificato Alessandro Coccioli Liceo Scientifico “Ribezzo” Francavilla F.na

2° classificatoMarco Simeone Liceo Scientifico“ T. Livio” Martina F.ca

Cat. Allieve:

1° classificato Greta Tedeschi I.I.S.S. “G. Galilei-Moro” Manfredonia

2° classificatoMariaClelia Poli Liceo Scientifico “Fermi-Monticelli” Brindisi

Rappresentativa di Istituto a Squadre

RappresentativaScuola Media:

1° classificato S.M.“E. Fieramosca” Barletta (Cadetti)

Rappresentativa di Istituto:

1° classificato S.M. “Materdona-Moro” Mesagne (Cadette)

Cat. Squadra Allievi:

1° classificato I.I.S.S. “Ferdinando” Mesagne

Cat. Squadra Allieve:

1° classificato Liceo Scientifico “Fermi-Monticelli” Brindisi

rosanna
rosanna
sintonia