Home Dal Territorio  ‘Autunno NOIR’ si chiude con Giorgia Lepore e una cena letteraria

 ‘Autunno NOIR’ si chiude con Giorgia Lepore e una cena letteraria

da Cosimo Saracino
0 commento 39 visite

  
Ultimo appuntamento con il primo “Autunno noir”, rassegna letteraria organizzata da RiCreAzione – Associazione culturale, ricreativa, sportiva- in collaborazione con Stefano Palmisano
Il tema di chiusura è complesso e, anche per questo, stimolante come pochi altri: il mondo del noir declinato al femminile, uno sguardo “di genere sul genere”.

Le storie nere analizzate dal punto di vista delle donne che le scrivono, che le leggono, che le interpretano.

Un filone in costante progressione, quantitativa e qualitativa, dato che, nei vari ruoli su citati, può vantare ormai soggetti come Alicia Gimenez Bartlett, con la sua “creatura”, l’ispettore Petra Delicato, o come Charo, l’amica e amante di Pepe Carvalho nei romanzi di Manolo Montalban, fino alle sempre più numerose e qualificate scrittrici italiane e ai loro personaggi.

Tra le quali v’è certamente Giorgia Lepore, autrice, da ultimo, di “I figli sono pezzi di cuore”.

Proprio Giorgia Lepore sarà l’ospite dell’ultimo appuntamento della rassegna; la scrittrice dialogherà con Stefano Palmisano di questo fascinoso mondo letterario; e con chiunque avrà il piacere di partecipare al dibattito.

Chi vorrà potrà anche trattenersi in buona compagnia per gustare un menù speciale, preparato per l’occasione.

L’appuntamento è per mercoledì 16 dicembre, alle ore 19, presso il ristorante “Jailer”, in Piazza Capri, 15, a Mesagne.

spazio

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND