AUTOFINANZIAMENTO REFERENDUM: UN GESTO SIMBOLICO CHE SPAZZA VIA OGNI STRUMENTALIZZAZIONE

IMG_6740

“L’autofinanziamento della campagna referendaria è un gesto simbolico che spazza via ogni strumentalizzazione politica”. Lo dichiara Mauro Vizzino consigliere regionale del gruppo “Emiliano Sindaco di Puglia” dopo la scelta dei consiglieri di contribuire con un versamento personale per pubblicizzare il referendum su tutto il territorio regionale. “Il consiglio regionale ha voluto con questo atto sostenere tutti coloro che vogliono far vincere il ‘SI’ sottraendo dalla battaglia politica ogni strumentalizzazione dannosa alla campagna referendaria.  Far fronte con risorse personali – un contributo di almeno mille euro da far confluire in un fondo – è una scelta che non ci fa arretrare di un millimetro dalla nostra determinazione per portare alla vittoria il fronte del ‘SI’. Con le risorse che riusciremo a raccogliere affronteremo la spesa per la stampa di 100 mila manifesti da distribuire in tutti i comuni della nostra Regione e la stampa di una cartolina da far giungere ad ogni famiglia pugliese. Useremo tutti i mezzi per sollecitare i pugliesi a partecipare al voto referendario del prossimo 17 aprile e per convincerli che votare ‘SI’ ha come scopo quello di scegliere un futuro di sviluppo per la nostra Regione. Condivido le parole del presidente Emiliano – ha concluso Vizzino – che ha definito questo “un gesto straordinario e unico in Italia” perché il referendum è una grande battaglia ideale utile a bloccare scelte sbagliate fatte da diversi Governi italiani”.

editor

Related Articles