Home Attualità Arrivano i pellegrini a Mater Domini. Domani la festa in diretta su facebook

Arrivano i pellegrini a Mater Domini. Domani la festa in diretta su facebook

da Cosimo Saracino
0 commento 97 visite

mater domini facciata

E’ giorno di festa domani a Mesagne. Secondo un’antica tradizione nella domenica dopo la Pasqua (domenica della Misericordia o in albis) si festeggia la Madonna di Mater Domini.

Nel Santuario a croce greca che si trova nella periferia del paese, già da qualche giorno è un via vai di gente e pellegrini. Stamattina un pullman proveniente da Modugno (Ba) ha portato un gruppo di fedeli in visita alla Madonna di Mater Domini.

mater domini quadroE’ ancora tanta la devozione nei mesagnesi per la Madonna di Mater Domini che nel 1598, era il 17 marzo, la sua effigie emanò un sudore salvifico. Le cronache dell’epoca raccontano che una donna di ritorno dal lavoro dei campi avvicinatasi all’immagine della Madonna col Bambino scopri il prodigio e corse verso il centro della città gridando al miracolo. Da quel momento in poi non si sono mai arrestati i fedeli che arrivano nel Santuario per pregare la Madonna di Mater Domini e per chiedere un intervento salvifico. Si racconta anche che davanti a quell’immagine due mesagnesi furono salvati: tale Giulio Leucio, paralitico da tanti anni, toccato il quadro iniziò a camminare. Poi suor Angiola Azzollino, monaca clarissa del Convento di Santa Maria della Luce (un tempo collocato nell’attuale Piazza dei Commestibili), costretta a letto da diverso tempo rivolgendosi alla Madonna di Mater Domini guarì.

Durante i secoli la festa ha sempre mantenuto una dimensione cittadina. Domani, infatti, il simulacro della Madonna verrà portato in processione verso la Chiesa Madre dove l’Arciprete consegnerà un mazzo di fiori. Poi, per le principali vie della città, farà ritorno al Santuario.

Nella giornata di domani nel Santuario si alterneranno diversi sacerdoti per la celebrazione delle messe. Dalle oremater domini 7.00 e proseguiranno alle ore 8, 9.30 e 11.00. Quest’ultima Santa Messa sarà concelebrata da tutti i parroci che negli anni si sono succeduti a Mater Domini: don Alberto Diviggiano, don Pietro De Punzio, don Donato Panna e don Giuseppe Pendinelli.

Alle 18.30 di domani, invece, ci sarà la processione per le vie della città: via M. Materdona, via Epifanio Ferdinando, via Giulio Farnese, via Roma, piazza Garibaldi, piazza Cavour, via Borgo Antico, via Musciacchi, via Caracciolo, via degli Azzollino, piazza Orsini del Balzo, via Castello, piazza IV Novembre. La processione sosterrà dinanzi alla Chiesa Madre dove la Madonna riceverà il tradizionale omaggio floreale quindi la processione proseguirà per via dei Dormio, piazza dei Ferdinando, via dei Destro, via dei Tosches, via Martiri della Libertà e, scendendo da Porta Nuova, si inoltrerà per via Accademia degli Affumicati, tornerà su via Epifanio Ferdinando, Maya Materdona e rientrerà al Santuario dove ci sarà la celebrazione Eucaristica presieduta da don Massimo Mengasi.

Cosimo Saracino

Sulla pagina facebook di QuiMesagne potrete seguire in diretta i momenti più importanti della festa.

Il pellegrinaggio di oggi:

spazio

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND