tari-la-giunta-da-l-okay-al-bando-pubblico-per-l-esenzione-d-11642.660x368

Stanno arrivando in questi giorni nelle case dei mesagnesi gli avvisi di pagamento per la TARI 2018. Come avevamo annunciato molte saranno le utenze domestiche che avranno un aumento della quota annuale e altre che vedranno una lieve diminuzione rispetto allo scorso anno. La motivazione sta tutta nella quota variabile da applicare alle pertinenze. Chi non ha garage, depositi o pertinenze vedrà in bolletta un aumento della tassa da pagare. Le famiglie che, invece, hanno garage e altre pertinenze troveranno poche decine di euro in meno nel totale da pagare. Intanto sul sito istituzionale del Comune di Mesagne sono stati pubblicati gli atti (bando e modello di domanda) inerenti la “riduzione” Tari per l’anno 2018, fondata su ragioni di reddito, come stabilito dal Consiglio comunale con la deliberazione nr. 10 del 28 marzo 2018. Possono usufruire della riduzione del 90% sulla tassa da versare per l’intero anno, i contribuenti che dimostrino di avere una dichiarazione ISEE al 31 dicembre del penultimo anno precedente quello di imposta – per l’intero nucleo familiare occupante l’immobile di residenza e relative pertinenze – fino ad € 10.000,00.

La riduzione spetta solo ed esclusivamente sulla tassa da corrispondere sull’abitazione principale e relative pertinenze.Le istanze per conseguire la predetta riduzione devono essere presentate entro il 15 GIUGNO 2018 con le modalità indicate sul bando