Dal Comune: Approvate nell’ultima convocazione di Giunta Comunale le delibere di devoluzione di parte del mutuo per la manutenzione straordinaria delle strade della città e della pista ciclabile.

 La volontà dell’Amministrazione Comunale è quella di utilizzare questo strumento finanziario per dare avvio ad un «cantiere strade continuo», senza impegnare tutte le risorse in un unico appalto di grosso importo e poco controllabile. Questo metodo permetterà di affrontare contemporaneamente più criticità del territorio e offrirà la possibilità a più imprese di poter eseguire le opere in piccoli cantieri, in linea con i più attuali metodi nazionali adottati da Enti come Anas che si occupano di manutenzioni stradali. I progetti e il metodo di lavoro sono stati condivisi in Commissione Assetto e Territorio, che l’Assessore e il Sindaco ringraziamo per il lavoro di confronto e puntuale verifica.

 Del “Piano strade” fa parte anche il rifacimento della pista ciclabile di via Marconi, per la quale si prevede la ricostruzione del marciapiede e l’integrazione nella sua dimensione totale, allargando leggermente la sezione stradale al fine di rendere più funzionale la viabilità di quella importante arteria. La pista ciclabile così rivista sarà un primo pezzo di una idea di mobilità complessiva che l’Amministrazione intende rivedere in adesione alle direttive del Piano Paesaggistico regionale che indica la mobilità lenta come un obiettivo da perseguire per i prossimi anni.

 L’assessore Librato e il Sindaco hanno inoltre chiesto all’Ufficio Tecnico di verificare la possibilità di inserire all’interno di tali opere dei miglioramenti nello scorrimento delle acque meteoriche di alcune strade ove si presentano le peggiori criticità.

 Il “Piano Strade” prenderà avvio concretamente nelle prossime settimane con due «cantieri» e altrettante gare di € 500.000,00 ciascuna.

sintonia
rosanna
rosanna