“Appia Day” a Mesagne: visite guidate e il videomapping del cuore sotterraneo della Città

La terza festa della Candidatura per Mesagne Capitale italiana della Cultura 2024 coinciderà con l’“Appia Day”, l’evento nazionale che offre l’accesso gratuito ai monumenti statali e comunali, insieme a visite guidate, passeggiate e ciclotour. La città celebrerà l’incanto del percorso dell’Appia Antica con un programma che, per l’intera giornata di domenica 3 ottobre, propone escursioni fuori e dentro le mura cittadine e momenti di pura suggestione.
“Un’altra occasione da non perdere per chi vuole vivere la città, respirando alcuni dei luoghi più rappresentativi di un territorio che non smette mai di riscoprirsi anche attraverso gli occhi di chi lo visita”, ha dichiarato il sindaco della città di Mesagne, Antonio Matarrelli. L’appuntamento è alle 9.30 in Piazza IV Novembre col raduno dell’associazione “Cicloamici” che guiderà la pedalata di gruppo verso Muro Tenente. Presso il Parco archeologico, il prof. Gert Burgers terrà una visita guidata sul filo del racconto storico che lega i ritrovamenti della recente campagna di scavo agli studi degli ultimi decenni, condotti sui resti dell’insediamento messapico che – con molta probabilità – conserva proprio un tratto della Regina Viarum. Il centro storico, chiuso al traffico veicolare dalle 9 alle 13 – ad eccezione di residenti e mezzi di soccorso – accoglierà un’escursione turistica a cura dell’ASD “Atletica Mesagne” che attraverserà i vicoli del borgo millenario. Alla partenza saranno presenti il sindaco Matarrelli e Mimmo Stella, consulente comunale per la valorizzazione, promozione e tutela del centro storico e delle aree archeologiche.

Il Museo e il Castello comunale resteranno aperti gratuitamente dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20. Dalle ore 17.30 – appuntamento alla porta del Castello – partirà il walkscape nel Museo del Territorio sul tema “Mesagne lungo la via Appia” a cura dell’APS “Anisa – Per educazione all’arte”, guidato dalla prof.ssa Giovanna Bozzi. Accesso libero anche per il Museo di Arte sacra, dalle 10 alle 12 e dalle 19 alle 22. E per la Chiesa di Sant’Anna, che potrà essere visitata dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 21. In mattinata dalle 10 alle 12 e nel pomeriggio dalle 17 alle 22 sarà possibile accedere al suggestivo Borgo dei Presepi nel frantoio semi-ipogeo di via Santacesaria. Sulla stessa via si potrà visitare la Chiesa di San Leonardo, sempre dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 22. Alla mostra di Modigliani, nelle Sale nobili del Castello, si accederà durante gli orari di apertura del Castello con biglietto d’ingresso di 6 euro invece dei consueti 10 euro.
“Cuore Sotterraneo” è, infine, il titolo del videomapping che verrà proiettato in Piazza Orsini del Balzo dalle 20 alle 24. Come ha ricordato Marco Calò, consulente comunale alle Politiche culturali, l’iniziativa fa parte dell’omonimo progetto finanziato al Comune di Mesagne dalla Regione Puglia nell’ambito della misura “Sthar Lab” per la promozione di eventi di street art. L’abbraccio visivo di arte e tecnologia impegnerà due facciate della Piazza per offrire agli spettatori un suggestivo viaggio alla scoperta dei tesori custoditi nella Mesagne “sotterranea”. Il racconto immersivo, tra accurate ricostruzioni e la proiezione tridimensionale di reperti messapici, sarà accompagnato da uno speciale sottofondo musicale di sax e violino.

administrator

Related Articles