Home Politica Appello a Mantovano e a Fitto per incontro urgentissimo a Roma

Appello a Mantovano e a Fitto per incontro urgentissimo a Roma

da Redazione
0 commento 91 visite

Riceviamo e pubblichiamo: Grazie all’interessamento e alla presenza del coordinatore cittadino di FDI per Mesagne, Gianfranco Alibrando, venerdì 13 gennaio siamo stai ricevuti a Maruggio dall’Onorevole Giovanni Maiorano di FDI. Oltre a me Angelo Pignatelli supportato dalle Partite Iva Nazionali, c’erano anche la presidente regionale del “Movimento Legalità Puglia” di Castellaneta Marina, Rachele Ciardo e il suo vicepresidente. Abbiamo portato all’attenzione dell’Onorevole la gravissima crisi in cui versa tutto il mondo produttivo, prima a causa della Pandemia e adesso per colpa di questa assurda guerra.

Abbiamo chiesto di portare all’attenzione del Governo Nazionale alcune nostre proposte urgentissime, che vanno dalla:

–riforma della legge 108/96 sull’Usura e suo congruo finanziamento.

–riforma e semplificazione della legge 3/2012 sul Sovraindebitamento.

–creazione immediata di un “Fondo per gli Esodati”.

–creazione della “Carta dei diritti del Debitore”.

–impignorabilità della “Prima Casa”.

E tantissime altre proposte urgentissime, ma soprattutto in attesa di queste leggi, abbiamo chiesto un Decreto Legge Urgentissimo per:

1– Blocco di tutti i fallimenti, pignoramenti, aste fallimentari, ganasce fiscali, atti e aste giudiziarie varie, e invio cartelle esattoriali, almeno fino al 31Dicembre 2023.

2– Per imprese e cittadini, moratoria totale compresi gli interessi, possibilità di surroghe e rinegoziazione, a tassi simbolici di tutti i debiti contratti con gli istituti di credito con Garanzia statale del 100%, da estendere al periodo Pré Covid, a far data dall’1Gennaio 2019. La durata dei nuovi impegni deve essere non inferiore a 15 anni, e non superiore a 30 anni, con preammortamento di 2 anni.

3– Superamento definitivo della Stretta Creditizia per tutti, anche per chi e iscritto in Crif e per chi ha crediti deteriorati. Istituzione di nuove misure di fondo perduto, non inferiori al 40% dell’intera somma che si va a rinegoziare con gli istituti di credito, per la ripartenza delle attività economiche colpite dal Covid e dalla crisi innescata dalla guerra.

Io personalmente invio continuativamente 3 PEC al giorno dai primi giorni di Novembre 2022, a:

al Presidente Mattarella, al Presidente Meloni, e sua segretaria personale, ai nostri conterranei, il Sottosegretario Mantovano, e il Ministro Fitto, e ai Ministri Urso, Nordio e Piantedosi, senza ad oggi aver avuto nessun riscontro.

Ringraziamo l’Onorevole Maiorano per la sua cordialità, per averci ascoltato, e per averci dedicato un po del suo preziosissimo tempo.

 

spazio

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND