Home scuole All’Istituto ‘Ferdinando’, la festa della donna tra testimonianze e riflessioni

All’Istituto ‘Ferdinando’, la festa della donna tra testimonianze e riflessioni

da Cosimo Saracino
0 commento 48 visite

festadelladonna

In occasione dell’8 marzo, i ragazzi dell’Epifanio Ferdinando, sez. economica, hanno organizzato una giornata dedicata alle donne non per festeggiarle, ma per dare voce alla loro storia composta da tutte le sfumature di colori: dai più cupi ai più vivaci e brillanti, i colori di storie di donne vere, di straordinario rilievo, donne spesso violate, vittime di violenza e brutalità.

Dopo i saluti del Preside Aldo Guglielmi che ha ringraziato le prof.sse di lettere Diviggiano Rosalba, Tardio Maria Antonietta, Pesce Concetta per aver organizzato l’evento e guidato i ragazzi nella realizzazione dell’iniziativa, c’è stato l’intervento del Sindaco Pompeo Molfetta.

I ragazzi hanno rievocato il panorama storico del ventennio a cavallo tra ‘800 e ‘900, ricco di donne sapienti, famose e a dir poco “immorali”. È stato proiettato un filmato realizzato dagli stessi studenti che ha messo in evidenza le conquiste di donne di temperamento che sono state capaci di affermare i loro diritti, cominciando a distruggere i luoghi comuni di quel tempo. Anni di lotta, di conquiste, affermazioni, riconoscimenti ma, come hanno sottolineato i ragazzi nel video, ancora oggi il cammino delle donne continua a essere macchiato da ingiustizie e soprusi.

Esaltante è stata l’interpretazione, di due alunne, della vicenda di Franca Viola (una delle prime donne a denunciare un abuso sessuale) e Filippo Melodia. Al termine di tale testimonianza, c’è stato l’intervento della dott.ssa Rosalba Cotardo, dal quale è emerso che sono ancora troppi gli episodi di violenza fisica, psicologica, di emarginazione e pregiudizi nei confronti delle giovani donne. Trattando un altro fenomeno sommerso di cui poco si parla, quale il bullismo tra ragazze, è intervenuta la dott.ssa Lia Caprera, la quale ha voluto far passare il messaggio che la ricchezza dell’uomo sta proprio nella diversità. Toccante è stata l’interpretazione di una testimonianza di bullismo letta da due ragazze dell’istituto e significativo il video che hanno curato, sempre gli studenti, proprio su questo tema.

Si è discusso e riflettuto, grazie all’intervento dell’avv. Stefania Zuffianò e del prof. Aldo Vangi , delle leggi che regolano le pari opportunità sul lavoro. La giornata si è conclusa vedendo protagonisti i ragazzi stessi che si sono cimentati nella lettura di testimonianze e recitazione di poesie sui temi delle problematiche trattate.

spazio

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND