Home Attualità Alla scuola dell’infanzia Cavaliere conclusa “La caccia all’uovo pasquale”

Alla scuola dell’infanzia Cavaliere conclusa “La caccia all’uovo pasquale”

da Cosimo Saracino
0 commento 33 visite

caccia uovo 2

In occasione della Pasqua 2016 i bambini, il personale della Scuola dell’Infanzia A. Cavaliere, del 2° Circolo didattico di Mesagne, con la collaborazione “attiva” dei genitori e dei nonni, sono stati impegnati con “La caccia all’uovo pasquale”, percorso didattico/educativo legato al progetto sui Diritti dell’Infanzia.

Il percorso, tramite la metodologia del gioco, ha previsto tre tappe dove un coniglio, buffo e divertente, di nome Pasqualone, invitava i bambini con degli indizi a cercare l’uovo di Pasqua. Il primo indizio relativo all’amicizia li sfidava a cercare una porta magica. Il secondo indizio legato all’amore li invitava a: “… ascoltate cos’ho da dire.

Ci sono amici che non hanno da pranzare, provate a pensare come li potete aiutare? A mamma, a papà, ai nonnicaccia uovo 1 si può parlare ed insieme una soluzione trovare. Firmato il coniglio Pasqualone”. In questo caso erano gli amici della “Casa Zaccheo”, centro di ascolto rivolto alle famiglie e alle persone in difficoltà che vivono nelle nostra città.

E’ stata avviata una rete di solidarietà, fortemente sostenuta dai bambini, che si è conclusa ieri mattina 23 marzo con la consegna di prodotti alimentari da parte dei rappresentanti dei genitori a don Pietro De Punzio della chiesa di Mater Domini. Il passaggio successivo del coniglio Pasqualone è stata la gioia, con il ritrovamento di un grandissimo uovo pasquale appositamente realizzato per tutti i 75 bambini del plesso dalla pasticceria 14 luglio, con l’aiuto e la grande sensibilità dimostrata, per l’ennesima volta, dai genitori.

Torna così il pensiero del “grande” pedagogista e scrittore per l’infanzia Gianni Rodari: “Vale la pena che un bambino impari piangendo quello che può imparare ridendo?”. Buona Pasqua a tutti, in special modo ai grandi che riescono a divertirsi con i piccoli.

banner distante

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND