Aldo Indolfi chiede alla Fipav una ‘prova di saggezza’

Il presidente dell’Asd SS. Annunziata, dott. Aldo Indolfi, ha inviato una lettera alla Federazione Italiana Pallavolo in risposta alla pubblicazione del calendario delle gare.

Ecco il testo della missiva:

In riferimento alla VS sottoscritta nota, come responsabile della SS Annunziata Volley Mesagne, pur apprezzando lo sforzo di Codesta Segreteria nel dare, nonostante tutto, una parvenza di normalità all’infausto periodo, mi preme tuttavia specificare quanto segue:
Che il sottoscritto dott. Indolfi Aldo, responsabile dell’ASD SS Annunziata Mesagne, non ha potuto partecipare alla conference call organizzata (29 Dicembre 2020) poichè impegnato in turni massacranti in rianimazione Covid a Brindisi ad assistere pazienti intubati, a girare e rigirare continuamente in pronazione e supinazione i malati di Covid per farli respirare meglio e per farli sopravvivere, e sinceramente mentre Voi discutevate sull’opportunità di continuare un campionato di volley non professionistico, altri due pazienti quel pomeriggio decedevano di cui una di 36 anni, madre di due bambini.
Non è una giustificazione per la mancata presenza dell’ASD SS Annunziata Mesagne alla predetta conference call, ma è un umile messaggio per dire che sinceramente, in questo momento storico, mi sembra fuori luogo il solo fatto di pensare di fare un calendario provvisorio per i campionati di serie C.


Tutte le palestre , a giusta ragione, sono chiuse, i comuni, per giusta causa, non danno la disponibilità dei Palazzetti, le famiglie correttamente non mandano i propri figli ad allenarsi, i figli e le mogli hanno paura a mandare il proprio genitore o marito a disputare le gare.
Con quale stato d’animo affronteremo nell’immediato questo campionato? Con quali regole decideremo se iscriverci o no ai campionati giovanili? E quante multe dovremo pagare ancora per mancata partecipazione?

Encomiabile il Vs lavoro e determinazione, invidiabile la Vs dedizione e professionalità, ma dobbiamo ricordare che anche oggi contiamo altri 348 morti e​ 10.800 contagiati, e tanti ancora ne verranno e purtroppo la campagna vaccinazioni andrà piuttosto a rilento e siamo in attesa della terza ondata.
Diamo una prova di saggezza e rinviamo il tutto a Maggio p.v. impegnandoci a disputare questo campionato in estate. Sarà poi una sfortuna?
Grazie
Aldo Indolfi
​ ASD SS Annunziata Mesagne

administrator

Related Articles