Sulla traccia di riflessione: “Famiglia,  giovani, chiesa, esigenza di un’alleanza educativa”, presso il Riva Marina Resort di Specchiolla di Carovigno, oggi pomeriggio (8 gennaio) prende l’avvio la “Settimana Teologica 2018” che, promossa dall’Arcidiocesi di Brindisi-Ostuni, vedrà la sua conclusione venerdì 12 gennaio.

Come già accaduto in occasione dell’appuntamento dello scorso anno, le relazioni sono affidate a mons. Renzo Bonetti, presbitero della Diocesi di Verona e Presidente della Fondazione Famiglia Dono Grande, avendo voluto dedicare tutto il suo tempo al progetto “Mistero Grande”. Dal 1995 al 2002, tuttavia, egli è stato Direttore dell’Ufficio Nazionale per la Pastorale della Famiglia della Conferenza Episcopale Italiana. Dal 2003 al 2009 è stato Consultore del Pontificio Consiglio per la Famiglia. In questo periodo, tra le altre attività, ha promosso il Master biennale in “Scienze del Matrimonio e della Famiglia” in collaborazione con il Pontificio Istituto “Giovanni Paolo II”, le Settimane estive di Formazione e le Settimane Nazionali di studi sulla spiritualità coniugale e familiare.

Domani, dunque, alle 17.30 è previsto l’arrivo dei partecipanti; alle 18 la preghiera, quindi la relazione di mons. Bonetti che su soffermerà sul “Compito educativo della famiglia quale primo soggetto della trasmissione della fede ai figli”. I convegnisti, quindi si tratterranno a riflettere in gruppi di studio ed alle 20.30 concluderanno i lavori. Secondo tale schema si procederà fino a giovedì sera, mentre venerdì, giornata conclusiva del Convegno, i coordinatori dei diversi gruppi di studio offriranno le sintesi di lavoro con l’arcivescovo mons. Domenico Caliandro che offrirà le conclusioni.

«La “Settimana teologica” è aperta a tutti – ha detto don Piero Tundo, Vicario episcopale per la Pastorale e direttore dell’Ufficio per la Pastorale organica -. Destinatari particolari di questa proposta, tuttavia, sono: presbiteri, religiosi e religiose, laici, operatori pastorali, in maniera particolare, i membri dei Consigli Pastorali Parrocchiali e Vicariali, gli Insegnanti di religione cattolica, i membri delle Associazioni e Movimenti presenti nelle circa sessanta parrocchie della Diocesi».

sett.teol_2017_slide