Home dal Comune A Mesagne sarà un 4 Novembre ricco di eventi

A Mesagne sarà un 4 Novembre ricco di eventi

da Cosimo Saracino
0 commento 187 visite

Di anno in anno i mesagnesi si ritrovano nel Cimitero comunale dinanzi al Monumento ai caduti in guerra per confermare l’impegno forte e convinto per la Giustizia e la Pace. Quest’anno sarà una occasione particolare per la presenza dei resti mortali del soldato mesagnese Francesco Fortunato Palumbo morto dopo la prigionia per malattia a Bergen Belsen (Bassa Sassonia) il 6 settembre 1944 i cui resti sono giunti qualche giorno fa da Amburgo dove erano rimasti sepolti per 78 anni.

Il 4 novembre rappresenta l’Unità Nazionale: la firma dell’Armistizio di Villa Giusti, a Padova la sera del 3 novembre 1918, sancì la fine dell’Impero austro-ungarico e la vittoria dell’Italia nel primo conflitto mondiale. Istituita nel 1919, la celebrazione del 4 novembre resta l’unica festa nazionale che ha attraversato i decenni della storia italiana, l’età liberale, il ventennio fascista, fino alla Repubblica: il 4 novembre incarna quel legame esistente tra l’Italia e le Forze Armate, che nel tempo hanno contribuito a rendere il Paese ciò che è oggi.

Venerdì prossimo il programma della giornata è intenso e carico di simboli. Alle ore 9.15 raduno in Piazza Orsini Del Balzo. I soci dell’Associazione combattenti e Reduci che hanno fatto il servizio militare indosseranno il basco con il simbolo del corpo di appartenenza inoltre saranno presenti un gruppo di militari e i rappresentati delle associazioni Combattenti e Reduci della provincia con fascia azzurra e bianca (simbolo del valor militare di tanti uomini caduti in guerra).

Dal Centro Storico il corteo andrà verso il Municipio per rendere omaggio al sacello, dove sono conservati  le zolle dei luoghi dove morirono i militari mesagnesi durante le due guerre mondiali. Dal Comune verranno prelevati i resti mortali del soldato mesagnese per il trasferimento presso il Cimitero comunali dove verranno tumulati nella tomba di famiglia.

Le spoglie del Soldato Francesco Fortunato Palumbo saranno adagiate su un mezzo della Marina Militare appositamente addobbato con il tricolore. Davanti al Monumenti ai Caduti verrà celerata una messa presieduta dall’Arciprete, don Gianluca Carriero. Qui il Presidente del Consiglio Comunale, Omar Ture e il Sindaco Toni Matarrelli terranno un discorso di commemorazione.

spazio

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND