Sabato 8 dicembre, dalle 20.00 alle 23.00, appuntamento con la tradizione e la riscoperta storica del territorio con “Fricennu mangiannu”, serata di degustazione di prodotti tipici nel Centro Storico della città di Mesagne e visita guidata al complesso archeologico di Vico Quercia e necropoli di via Castello Piazza Orsini del Balzo.
L’iniziativa è parte del cartellone di eventi Appia in Tabula, viaggio lungo l’ultimo tratto della via Appia antica «fatto di emozioni, scoperte, manualità, sapori» realizzato dalla Cooperativa Impact nell’ambito del programma “InPuglia365 – Cultura, natura, gusto” di ARET Puglia Promozione.

La serata prende il nome da una curiosa espressione dialettale: sarà una sagra all’insegna del finger food, accompagnata da musica dal vivo ed intende rendere la festa dell’Immacolata Concezione un evento collettivo durante il quale condividere la tradizione delle tradizionali pettole fritte accompagnate dal buon vino coniugando il gusto con la riscoperta del territorio. Durante la serata, infatti, sarà possibile visitare l’area archeologica di Vico Quercia e la necropoli di Via Castello con una guida specializzata della coop Impact. L’evento è realizzato in collaborazione con il Comune Di Mesagne, con il Gruppo storico “Città di Mesagne”, Info-Point Turistico Mesagne, PromoCultura Mesagne e GAL Terra dei Messapi. L’ingresso è libero e gratuito.

Info e prenotazioni al cellulare 3801026886, e-mail: archeopuglia@gmail.com. Ingresso e partecipazione agli eventi in programma: libero e gratuito. Per conoscere tutte le attività in programma consultare la pagina Appia in Tabula