Home Attualità Servizio Mensa, I genitori preoccupati per la provenienza dei prodotti

Servizio Mensa, I genitori preoccupati per la provenienza dei prodotti

da Cosimo Saracino
0 commento 338 visite

Scuola-Mensa-Scolastica

Sono preoccupati i genitori degli scolari che utilizzano il servizio mensa nella città di Mesagne. Preoccupati per la qualità del cibo che viene servito a tavola e soprattutto per la provenienza dei prodotti alimentari.

Qualche giorno fa i genitori hanno fatto richiesta agli uffici comunali al fine di conoscere l’elenco delle ditte fornitrici della società che ha vinto l’appalto per il servizio mensa nella nostra città e quell’elenco – affisso davanti alle scuole –  ha provocato ulteriore ansia.

Non bastavano le lamentele di qualche bambino che sostiene di non riuscire a mangiare la carne che gli viene servita perchè dura e difficile da digerire, ci voleva anche l’elenco con l’azienda che ha sede nella porzione di territorio tristemente conosciuta come la “Terra dei fuochi” per aumentare il nervosismo. A questo punto i messaggi nelle chat di whatsapp in cui si scambiano opinioni le mamme dei bambini che frequentano a tempo pieno la scuola, si sono moltiplicati e ognuno ha avuto da ridire su tanti aspetti dei pranzi alla mensa della scuola.

Qualche genitore si è improvvisato anche ispettore della Asl andando a guardare nei rifiuti delle cucine. Qui sarebbero stati trovati i contenitori della carne proveniente da un Paese del nord Europa. Ma il capitolato parla chiaro: devono essere prodotti BIO. E così c’è scritto anche nell’elenco dei fornitori, solo che molti obiettano sulla veridicità di tale definizione.

Il Comitato Mensa, recependo queste ed altre segnalazioni, venti giorni addietro ha presentato richiesta al Comune per un nuovo incontro con i referenti della ditta. Per un confronto come ce ne sono stati tanti altri anche costruttivi. Ad oggi, però, questo incontro non è stato ancora fissato, pare per problemi legati all’organizzazione degli uffici comunali e non per l’indisponibilità della ditta.

Certo, questa è una materia delicata e va affrontata con la massima attenzione anche da parte degli amministratori che non disdegneranno di fare ogni tanto qualche incursione durante l’ora di pranzo solo per provare la bontà di quanto viene dato ai nostri bambini.

AGGIORNAMENTO

Il comitato mensa si riunirà giovedì alle 16.00

Cosimo Saracino

spazio

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND