Home Attualità Zona industriale: telecamere collegate a Forze dell’Ordine e Istituto di Vigilanza per contrastare i furti

Zona industriale: telecamere collegate a Forze dell’Ordine e Istituto di Vigilanza per contrastare i furti

da Redazione
Pubblicato Ultimo aggiornamento: 0 commento 24 visite

COMUNICATO STAMPA del 29.02.2015

ESITO CONFERENZA DEI SERVIZI SU “SICUREZZA ZONA INDUSTRIALE”

 

Si è tenuta stamani – lunedì 29 febbraio – una conferenza dei servizi sulla sicurezza della zona industriale della città aperta agli operatori economici dell’area e alle Forze dell’Ordine. Il momento di raccordo tecnico era stato annunciato nei giorni scorsi a seguito dell’incontro tra una delegazione dell’Amministrazione Comunale e Bruno Carriero, presidente dell’Azim – associazione degli operatori presenti in zona PIP – con l’obiettivo di trovare risposte alla pericolosa escalation di furti ed atti vandalici a numerose imprese dell’area.

L’incontro è stato ritenuto soddisfacente da tutti gli attori coinvolti. Il presidente Azim Carriero si è detto soddisfatto che «si sia riunito un tavolo unitario tra imprese, Amministrazione e forze dell’ordine per fronteggiare le emergenze e le criticità da tempo in campo» e che da questo consesso «si esca con le prime risposte concrete».

Per l’Amministrazione Comunale si tratta di un primo tassello per «prevenire, prima ancora che curare» l’emergenza sicurezza in zona PIP. «Abbiamo analizzato dettagliatamente la proposta emersa nello scorso incontro di connettere i sistemi di videosorveglianza comunali dell’area alla vicina sede delle Istituto di vigilanza privata – ha fatto sapere l’assessore Antonio Marotta – Avere un “occhio” anche nelle ore notturne – quando il Comando dei Vigili non è operativo ma lo sono i vigilantes – permetterà di prevenire i possibili atti criminosi. Stiamo mettendo a disposizione tutti gli strumenti a nostra portata per raggiungere in tempi rapidi l’obiettivo».

Per il sindaco Pompeo Molfetta «è stato interessante seguire alcuni passaggi illustrati durante l’incontro dalle Forze dell’Ordine su alcuni recenti fatti di cronaca in zona PIP». Per il primo cittadino «Comprendere su quale versante si stiano muovendo Polizia e Carabinieri ci aiuta come Amministrazione a tarare sempre meglio i nostri interventi attuali e futuri».

A questo incontro ne seguiranno altri, finalizzati a risolvere – in tempi brevi – alcuni dettagli tecnici.

banner distante

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND