30 millimetri di acqua in un’ora, Mesagne allagata

Il pluviometro comunale segna 29,7 millimetri di acqua caduta dalle 16 alle 17 di oggi. A pensare che nell’intero mese di gennaio il dato complessivo è stato di 60 millimetri di pioggia. Tutta l’acqua che ha scaricato il cielo sulla nostra città ha creato nuovi problemi e messo in evidenza vecchi disastri. Via Federico II Svevo si è trasformata in un fiume. Auto bloccate nell’acqua con persone a bordo, poi via Carmine, Sighelgaita, Trento e altre zone

Su via Sandonaci una tromba d’aria ha abbattuto degli alberi, forse anche un fulmine ha contribuito alla caduta dei pini che hanno ostruito la carreggiata e rovinato le mura di cinta delle abitazioni. Altri alberi caduti nel quartiere Sant’Antonio. Una piccola voragine si è aperta in via Nazario Sauro, dove erano stati fatti dei lavori Aqp.

Vigili urbani, volontari della Protezione civile, ufficio tecnico, amministratori tutti scesi in piazza per cercare di alleviare i problemi. Il Canale Reale in piena non spaventa i frontisti.

administrator

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *