25 APRILE 2021: SETTANTASEI ANNI FA LA LIBERAZIONE DELL’ITALIA DAL NAZIFASCISMO

Foto di Samuele Carlucci

La celebrazione, essenziale e in forma ristretta, nel rispetto delle misure anticontagio, si è svolta nella Casa comunale.

Nel sacello del Municipio di Mesagne, il sindaco della città, Antonio Matarrelli, ha deposto una corona di fiori e alcuni papaveri per onorare la memoria dei quanti persero la vita per difendere la libertà. Alla cerimonia hanno preso parte il Presidente del Consiglio Comunale, Omar Ture, l’on. Giovanni Luca Aresta, il consigliere regionale Mauro Vizzino e il presidente dell’Anpi “Eugenio Santacesaria” di Mesagne, Cosimo Zullo.

“Quegli uomini e quelle donne hanno meritato la gratitudine delle generazioni successive per aver consegnato, con il sacrificio delle loro giovani esistenze, un futuro di democrazia al Paese, sancito con solennità dagli articoli della Costituzione Italiana. Anche quest’anno, ci sono mancati i momenti di approfondimento e le iniziative con i ragazzi delle Scuole. Speriamo che sia l’ultima volta”, ha commentato il primo cittadino.

administrator

Related Articles