1 milione e 885 mila euro dal Ministero dell’Interno per la messa in sicurezza della scuola “Giovanni XXIII”

Un finanziamento di 1 milione e 885 mila euro dal Ministero dell’Interno al Comune di Mesagne per la messa in sicurezza e l’adeguamento normativo della scuola primaria “Giovanni XXIII”

Del progetto si è discusso nel corso della conferenza stampa che si è svolta stamattina presso Palazzo dei Celestini alla presenza del sindaco della città, Antonio Matarrelli, dell’assessore Roberto D’Ancona e dell’ing. Claudio Perrucci, responsabile comunale dell’ufficio Lavori Pubblici. “Il lavoro che si sta realizzando sul patrimonio scolastico, in termini di progettazione ed interventi, esprime l’attenzione massima che abbiamo ribadito in più occasioni. Si inserisce in un ampio programma di azioni, che guardano all’ammodernamento complessivo dell’intero tessuto urbano e del quale la città potrà beneficiare per i prossimi decenni”, ha dichiarato il sindacoMatarrelli.

Nell’ambito della stessa misura – prevista dalla legge di bilancio n.145/2018 e dal decreto interministeriale del 23 febbraio 2021 – Mesagne era stata già ammessa al finanziamento di altri tre interventi, dell’importo di 3 milioni di euro complessivi, per la realizzazione di opere che riguarderanno la riqualificazione del Canale Capece, a ridosso di via Brodolini, la sostituzione di due pozzi assorbenti in via Emilia e in Piazza San Michele Arcangelo e il posizionamento di nuovi collettori di fogna bianca in zona Seta. “La scuola “Giovanni XXIII” necessitava di interventi urgenti. Con i fondi ottenuti potremo garantire una ristrutturazione ed un adeguamento completi. Dopo la messa in sicurezza di tutte le strutture scolastiche, l’obiettivo sarà garantirne l’efficientamento energetico”, ha spiegato l’assessore ai Lavori pubblici Roberto D’Ancona.

​ ​ ​ Nel corso dell’incontro, il primo cittadino e l’assessore hanno sottolineato l’imponente lavoro progettuale messo a punto dall’ufficio Lavori Pubblici e la sinergia garantita a livello nazionale e regionale dall’onorevole Gianluca Aresta e dal consigliere regionale Mauro Vizzino, riferimenti istituzionali in grado di assicurare orientamento e supporto utili per l’ottenimento dei risultati fino ad oggi raggiunti.

administrator

Related Articles