UFFICIO RECLAMI – Parcheggio selvaggio vista monumenti: tutto esaurito

wp-1481873014981.jpgOgni sera lo stesso spettacolo indecoroso. Piazza IV Novembre, nello spazio davanti alla Chiesa Madre, invasa dalle auto in sosta. Oramai sono tante le segnalazioni che ci giungono in redazione, l’ultima ieri sera da parte di un nostro lettore che ci ha inviato la foto che vi proponiamo. Si continua a parcheggiare in maniera selvaggia davanti ai monumenti più belli della nostra città.

I nostri lettori ci fanno sapere anche che piazza Orsini del Balzo è da tempo diventata una scorciatoia per uscire dal centro storico. Sono spariti i due paletti che chiudevano la piazza dal lato della chiesa di Sant’Anna.

Ma ritornando alla Chiesa Madre possiamo ipotizzare che probabilmente gli automobilisti che frequentano i locali di ristorazione del nostro incantevole centro storico sono spinti a parcheggiare davanti al sagrato poichè la catena, che ne inibisce il transito, viene sistematicamente aperta. Ma è anche vero che le sere d’inverno non c’è un sevizio di pattugliamento dei vigili urbani. Con questo non vogliamo spingere l’Amministrazione comunale ad intraprendere una strada esclusivamente sanzionatoria (che pure produrrebbe i suoi effetti), ma ogni tanto qualche blitz notturno potrebbe far bene a tutti. Se poi si aggiunge che anche piazza Orsini oramai è un continuo passaggio di macchine allora sembrerà più chiaro che una soluzione in tempi brevi bisogna trovarla. Cosimo Saracino

chiesa-madre-con-macchine-quimesagne

Condividi l'articolo

11 Comments - Scrivi un commento

  1. buongiorno, vorrei ricordare che non ci sono solo monumenti nel centro storico ma anche residenti tra cui persone anziane, neonati e persone invalide e malate, e anche tutte le strade interne sono letteralmente invase da macchine che parcheggiano in doppia e tripla fila.
    non è possibile neanche uscire di casa e spiegare gentilmente che sarebbe opportuno parcheggiare in maniera garbata le auto perchè si rischia di essere anche minacciati.
    l’inciviltà che regna nel centro storico non si vedeva da anni.
    segnalazioni effettuate a vigili urbani, e forze dell’ordine sono state tutte vane.

    1. Condividiamo appieno le sue argomentazioni. L’inciviltà, l’arroganza e la maleducazione di tanti ci spingono a chiedere un intervento sanzionatorio da parte dei Vigili. Noi continueremo a fare la nostra parte che è quella di informare (magari anche in modo più completo) e di denunciare tutti gli abusi. Grazie e rimaniamo a sua disposizione. Cosimo Saracino

  2. Buongiorno, sono d’accordissimo con il Signor Claudio, è una situazione insostenibile, non riesco a capire come si sia potuti arrivare a tanta inciviltà da parte dei nostri concittadini e non, la serenità e l’ordine civile di noi residenti viene calpestato ripetutamente da questi tristi eventi del parcheggiare in modo anomalo. Spesso le auto viaggiano anche ad alta velocità per le strette vie del centro storico minando l’incolumità dei passanti. Noi residenti ci sentiamo dimenticati da tutti. Sono considerati avvantaggiati solo i ristoratori o gestori di attività commerciali e gli incivili che parcheggiano ovunque e molte volte queste due categorie coincidono. Spero in una repentina soluzione chiudendo il centro storico ai non residenti.
    Ma penso che questa rimanga un’utopia perché evidentemente in questa zona ci sono troppi amici degli amici. Distinti saluti.

  3. Buongiorno, le considerazioni di Claudio sono assolutamente condivisibili, purtroppo oltre ai monumenti sono anche i residenti a non essere rispettati e considerati, aggiungo alla lista dei posti “maltrattati” dagli automobilisti incivili che frequentano il centro storico Piazza Criscuolo, ufficialmente ZTL dalle 21.00 alle 8.00 ma effettivamente parcheggio caotico proprio nelle ore serali e notturne, uno spettacolo davvero inguardabile con automobili parcheggiate senza un minimo ordine logico in qualsiasi angolo della piazza, la questione è abbastanza semplice credo: controllare di più il centro storico oppure rimuovere i segnali che non si è capaci di far rispettare. Saluti.

  4. quoto appieno il sig claudio.
    ho più volte segnalato l’inciviltà dilagante nel centro storico nelle varie testate locali.
    per noi residenti che abbiamo faticato a rimanere a vivere e a investire nel centro storico è veramente una mortificazione vedere che costantemente il centro storico è terra di incivili.
    tutti parlano e vantono il nostro bel centro storico. i nostri amministratori in primis.
    pensano che debba essere il parcheggio dei ristoratori, dei loro amici, dei loro parenti, dei loro dipendenti dimenticando che anche grazie ai residenti è possibile ammirare in tutto il suo fascino il nostro bel centro storico.
    non esiste solo la strada longa, da preservare, oltre a piazza orsini e al sagrato della chiesa madre.
    ci sono strade dove gli escrementi di volatili e le defezioni canine sono igienicamente una vergona .
    ci sono tanti ragazzini che consumano alimenti e chissà cosa altro fanno e imbrattano le nostre abitazioni.
    ci sono persone che urinano e defecano per strada. ci sono strade con la segnaletica che non si capisce.
    ci sono automobili e moto che viaggiano a velocità sostenute.
    ci sono strade e piazze permanentemente occupate oggi , senza bisogno di scomodare carte e documenti di piazze scomparse all’inizio del 900.
    è pratica comune lasciare la macchina solo dove non ci sono le strisce blu, non importa se è una piazza, l’ingresso di una abitazione, una strada stretta o un parcheggio di invalidi.
    chi ha fatto il giro serale recentemente avrebbe potuto sostare un attimo da cuppone, rifarsi gli occhiali e vedere l’inciviltà in cui ci siamo ridotti.
    ma non si sono resi conto che il centro storico va difeso con il coltello tra i denti anzichè svendersi a qualche decina di fruitori di locali notturni???
    piazza criscuolo piazza della movida notturna?????ma per caso si vuole seguire il modello del quartiere a luci rosse di amsterdam?
    ma possibile che sia questo il modello di sviluppo del nostro centro storico???
    ma io mi vergogno onestamente….
    il centro storico è cuore pulsante del paese, di gente onesta, di commercianti che fanno i salti mortali per non chiudere e di residenti che vogliono essere rispettati.
    tutto il centro storico è una perla che va difeso e preservato per mostrarlo come è alle generazioni a venire e ai tanti turisti che potrebbero visitarlo.
    percorsi turistici di nicchia andrebbero intercettati.
    da quelli religiosi a quelli culturali a quelli enogastronomici seri…. no alle feste delle birre come soluzioni per rilanciare l’economia.
    centro storico chiuso ai non residenti e gente di ogni parte del mondo in giro a piedi con le macchine fotografiche in mano… questo potrebbe essere il nostro centro storico se ci svegliassimo e diventassimo tutti paladini delle nostre bellezze.
    scusate lo sfogo ma veramente non capisco perchè nel centro storico ognuno può fare quello che gli pare…………..
    ringrazio il direttore della testata per l’articolo e spero possa continuare con il suo impegno a denunciare quanto avviene nel nostro bel centro storico.
    sarebbe bello se partendo da questo articolo facesse ogni due tre giorni articoli denunciando quello che avviene in tutti gli altri angoli.

  5. mi associo alle lamentele.
    sulla questione automobili mi sono arreso da tempo.
    via geofilo è un immondezzaio.
    escrementi di cani e urina rendono a volte l’aria irrespirabile.
    non ho mai visto un vigile elevare una contravvenzione a quanti sono soliti passeggiare liberamente con i propri cani per il centro storico.
    anzi per la verità i vigili li ho visti sempre e solo fermi a via castello quando fanno il consiglio comunale e non mi sembra che facciano granchè.

  6. Tutto il centro storico è un monumento. Provo vergogna nel vedere la gente come tratta questo bene comune dal valore inestimabile. Credo che ciò avvenga perché nessuno capisce la portata e il valore di questo splendido gioiello che siamo chiamatia custodire e invece lasciamo abbandonato in nome di non capisco quale progresso economico. Saluti

    1. danilo le ztl le mettono dalle 21 in poi proprio perchè in quel modo nessuno può venire a controllare. mettiti l’anima in pace.
      le ztl sono una presa per i fondelli per i residenti.
      è la soluzione che adottano per far vedere che fanno gli interessi dei residenti…tanto sanno che a quell’ora non lavorano e non possono controllare…
      sono troppo furbi…. e poi se anche ci fossero hanno paura a fare le multe … ma sai quante volte capita che li minacciano?
      ma se sono proprio ex consiglieri comunali e ex assessori comunali che lasciano le macchine dove capita senza alcun rispetto per niente e per nessuno come fanno a fargliele spostare???
      ma avete mai visto le minacce che ricevono quelli che girano per fare le multe alle macchine nelle strisce blu senza tagliando??? qualcuno li ha mai difesi?
      e l’erba che cresce sul sagrato della chiesa madre direttore l’ha vista??? se fanno passare le macchine l’erba non cresce più e risolvono il problema….
      ma insomma…. ma insomma….

  7. franco passato il santo passata la festa. è normale che prima delle elezioni venga promessa ogni genere di cose.
    rilancio del centro storico.
    valorizzazione del patrimonio storico architettonico.
    decoro urbano.
    hanno messo due posacenere e aperto due locali.
    ora a nessuno interessa rompere le scatole.
    va bene così…
    il centro storico rimarrà sempre così abbandonato a se stesso… e la misura con la quale viene misurato il rilancio del centro storico è l’apertura di nuove attività commerciali…
    non essendoci più attività artigianali rimangono i locali serali.
    più se ne aprono meglio è.
    cosa importa dei residenti????
    ma non scherziamo… anzi bisogna offrire più servizi a chi va nei locali facendo parcheggiare in tutta piazza orsini

  8. benissimo ora metteranno la catena e i paletti e parcheggeranno tutti in piazza criscuolo e in via resta. entrambe strade con ztl ma che non le rispetta nessuno.
    evviva la civiltà

  9. Non vivo più a mesagne da anni amo il mio paese natio ma quando leggo questi articoli rimango perplesso. Anche quando torno nEl mio paese provo vergogna a farlo vedere agli amici perché L inciviltà è sovrana soprattutto nel centro storico. Onestamente non capisco perché è lasciato così in balia di chiunque . Non esiste paese così bello in nessuna parte del mondo c’he non sia ztl . Purtroppo la classe politica che sta esprimendo mesagne ultimamente è veramente di basso profilo . E questi sono i risultati . Vivi e lascia vivere questo si respira a mesagne , paese piccolo piccolo ma dove ci ho lasciato il cuore

I commenti sono chiusi.