UFFICIO RECLAMI – Niente vaccini all’ospedale di Mesagne, manca l’infermiera 

L’infermiera del Centro Vaccinazioni è in malattia e gli appuntamenti per il vaccino saltano a data da destinarsi. C’è tanto imbarazzo nella voce dell’impiegata in servizio presso il centro vaccinazioni di via Pacinotti a Mesagne quando, accogliendo con garbo le famiglie, rimanda l’appuntamento sine die; perché non ha la possibilità di segnare una data certa sul calendario. Succede anche questo nell’ormai ex ospedale San Camillo de Lellis ridotto ad un presidio piccolo piccolo. 

Sono tante le mamme che negli ultimi giorni si sono visti rifiutare la “tragica” puntura ai propri figli per mancanza di personale. “Bisogna spostare l’appuntamento” si sono sentiti dire. A quando? “Vi faremo sapere se e quando l’infermiera rientrerà”. È così il servizio pubblico viene bloccato. È mai possibile che non ci sia una sostituzione? Un’altra professionista che vada a coprire questo delicato incarico? La vicenda ci è giunta in redazione con tutto il rammarico del caso. Una protesta condivisibile e che giriamo alla direzione generale della Asl per i dovuti provvedimenti. C. S.

Condividi l'articolo

Post Comment