Risposta interrogazione Salento Fun Park, Meetup 5 Stelle e ProgettiAmo: “E’ imbarazzante”

Dopo la risposta del Sindaco all’interrogazione presentata dal Meetup Mesagne 5 Stelle e da ProgettiAmo Mesagne sul Salento Fun Park, e che potete trovare a questo il link, le forze di opposizioni rispondono definendo la lettera “imbarazzante”. Ecco il testo della replica al sindaco:

Da una prima sommaria lettura la risposta del Sindaco appare davvero imbarazzante e in alcune parti lacunosa. La parte che fa più tristezza(non troviamo parole migliori al momento) è quella dove si dice: “il progetto, come concordato con il soggetto gestore e come approvato dalla Regione, non prevedeva adeguamento alle barriere architettoniche in quanto la struttura realizzata dal soggetto gestore è già in possesso di certificato di agibilità ” . Tale affermazione riteniamo sia di una gravità inaudita: in tutti i lavori pubblici, specie quelli di riqualificazione, non si può prescindere dall’adeguamento alla normativa riguardo all’abbattimento delle barriere architettoniche!!! Poi altra situazione indecifrabile è l’ulteriore (strana) proroga data dalla direzione lavori (dal 15 giugno al 28 luglio) quando ci risulta che il 15 giugno il comune avrebbe voluto consegnare le chiavi al gestore il quale si rifiutò di riceverle proprio perché la situazione al pattinodromo si presentava in assoluto stato di abbandono e degrado. lnoltre in quei giorni si sarebbe lavorato in assenza di cartellonistica di cantiere obbligatoria per legge. Ci riserviamo, dunque, prima di esprimere un parere definitivo sulla risposta sindacale, di fare delle verifiche con i soggetti coinvolti.
ProgettiAmo Mesagne – Meetup Mesagne 5 stelle

Condividi l'articolo