“POTENZIAMENTO INFOPOINT TURISTICI”, NESSUN FINANZIAMENTO PERSO

Calò Marco 1Relativamente alle notizie apparse sulla stampa in questi giorni circa i perduti finanziamenti regionali utili al potenziamento degli Infopoint Turistici si precisa che la notizia è inesatta. Il Comune di Mesagne ha consapevolmente valutato di presentare la proposta progettuale e candidarsi all’Avviso Pubblico in oggetto in una seconda fase espressamente consentita dal Bando definita “periodo B” (art. 4 dell’Avviso pubblico) con scadenza prevista per il prossimo 30 agosto. Ad oggi il Comune non ha ancora inviato la propria candidatura pertanto nessun finanziamento è stato perso.

Il documento trasmesso nelle scorse settimane in Regione è una mera nota informativa con la quale si inoltrava la delibera di Giunta inerente la “Approvazione dello schema di impegno unilaterale integrativo tra ARET Puglia Promozione e Comune”, atto propedeutico alla successiva candidatura all’Avviso Pubblico. Nella stessa nota di trasmissione – prot. 20202 del 17.07.2017 – veniva preannunciata chiaramente la volontà del Comune di Mesagne di presentare la proposta progettuale successivamente, come previsto dal Bando.

L’incomprensione tra le due istituzioni, tanto da far riportare nel verbale di Commissione Regionale la “non ammissione del Comune di Mesagne al finanziamento per mancata presentazione della domanda”, è sorta in conseguenza di una errata valutazione da parte degli Uffici Regionali circa la natura della nota inviata dal Comune di Mesagne, erroneamente considerata come candidatura.

I due Enti hanno già chiarito il malinteso e questo non pregiudicherà la partecipazione vera e propria all’Avviso che avverrà in questi giorni. Gli uffici dell’Area Sociale e Culturale – che si coglie occasione di precisare essere il settore comunale competente in materia – stanno ultimando le procedure amministrative e i documenti utili che saranno inoltrati in Regione entro la scadenza prevista.

N.B. Bene ha fatto l’assessore Calò ad inviare questa precisazione alla stampa locale. Ma ci piace sottolineare come la nostra testata già ieri, prima di ogni altro giornale on line, aveva inquadrato nella giusta dimensione la notizia informando i lettori con dovizia di particolari e verificando ogni passaggio. Grazie. Il direttore Cosimo Saracino

Condividi l'articolo