Mesagne, 40 anni di Avis sul territorio: ecco il programma dei festeggiamenti

 

I festeggiamenti per il 40ennale della nascita della sezione Avis “Stefano Beccarisi” di Mesagne entrano nel vivo. Il prossimo fine settimana l’associazione vivrà due giorni pieni di occasioni per condividere emozioni e momenti importanti con i propri soci e non.

Si comincia da ciò che l’Avis sa fare meglio: sabato 12 maggio appuntamento con una donazione serale. A partire dalle ore 17 e sino alle 21 l’autoemoteca del Centro Trasfusionale dell’ospedale Perrino di Brindisi sarà presente in Villa Comunale dove verrà allestito il punto donazione.

Per donare sangue bisogna avere almeno 18 anni e non più di 65, pesare più di 50 Kg, essere in buone condizioni di salute e condurre uno stile di vita senza comportamenti a rischio. Necessario portare la tessera sanitaria e, laddove si sia già associati con Avis, la tessera Socio.

Il giorno della donazione è consentito fare un pranzo leggero, evitando tassativamente frittura, grassi, latte e suoi derivati. A seguire, il concerto del gruppo Macramé: Dario Di Stefano (voce), Francesco Corallo (chitarra) e Pierpaolo Mingolla (fisarmonica) eseguiranno una selezione dei brani d’amore più belli dei grandi autori della canzone italiana.

Domenica 13 maggio, invece, sarà la giornata dedicata ai festeggiamenti: si comincia alle 10.30 con una Santa Messa presso la Basilica minore del Carmine.

Intorno alle 11.30, un corteo con tutti i labari delle sezioni Avis dei comuni della provincia di Brindisi partirà alla volta del Parco “Potì”, dove verrà inaugurato il Monumento al donatore (orario previste le 12). Ad allietare il momento, anche gli sbandieratori di Oria che si esibiranno in uno dei loro suggestivi spettacoli.

Intorno alle 13, tutti i soci si ritroveranno presso Tenuta Moreno per pranzare insieme e vivere le premiazioni dedicate ai donatori più longevi.

40 anni di Avis Mesagne - Programma

 

Condividi l'articolo

Post Comment