Lavori porticato “Giovanni XXIII”, il consigliere Mauro Resta presenta interpellanza urgente

resta mauro1La vicenda dei lavori che dovrebbero essere effettuati sul porticato alla scuola elementare “Giovanni XXIII”, riportata da QuiMesagne nell’articolo pubblicato il 3 gennaio con titolo “Al via i lavori al porticato della ‘Giovanni XXIII’, disagi per gli scolari e preoccupazione per i genitori”, ha permesso al consigliere comunale del gruppo “Mesagne per Guarini Sindaco”, l’avv. Mauro Resta, di presentare una interrogazione urgente a risposta scritta al sindaco.

Il Consigliere chiede chiarimenti urgenti sui lavori, se questi verranno effettuati subito oppure se l’Amministrazione ha deciso di attendere di trovare le risorse. E in quest’ultimo caso avanza anche una proposta per intervenire immediatamente.

Di seguito vi riportiamo il testo integrale dell’interrogazione 

 

Il sottoscritto consigliere Mauro Resta

Premesso

  • che sulla stampa on line è uscito un articolo riportante la notizia relativa “alla carenza di stabilità del porticato che collega le tre palazzine alla scuola elementare Giovanni XXIII”, di proprietà del Comune di Mesagne, tanto da procedere i tecnici incaricati, con estrema urgenza, a transennare l’area di pericolo e posizionare dei sostegni tra il pavimento ed il solaio del detto porticato. Per questo motivo anche le uscite di sicurezza a primo piano degli edifici e la scala antincendio sono stati inibiti, tanto da necessitare lo spostamento delle aule tutte al piano terra della stessa.
  • Che nel menzionato articolo si fa inoltre riferimento a lavori urgenti resi necessari dopo una verifica effettuata nelle scorse settimane da una ditta esterna incaricata dal comune, che avrebbe riscontrato che il cemento dei pilastri, su cui poggia il porticato, ha perso  con gli anni consistenza e solidità.

Tutto ciò premesso il sottoscritto consigliere

INTERROGA

Il signor Sindaco per sapere: Se risponda a verità la notizia così come divulgata, ed in caso affermativo si chiede di conoscere:

  • Il motivo che ha spinto il Comune ad effettuare dei saggi a metà dell’anno scolastico, e quindi la motivazione per la quale gli stessi non sono stati programmati in un periodo temporale tale da non pregiudicare il corretto svolgersi delle lezioni scolastiche.
  • Se i saggi in questione siano stati effettuati anche in altri istituti scolastici di proprietà comunale.
  • Quali sono le risultanze dei saggi effettuati, e se gli stessi sono stati effettuati limitatamente al porticato ovvero a tutte le aule e pertinenze dell’istituto, e quali sono i pericoli che realmente corrono i minori che frequentano il plesso scolastico.
  • Se le recinzioni e le puntellature poste in essere sono sufficienti a garantire la sicurezza nella scuola elementare di cui innanzi.
  • Quando inizieranno i lavori di ripristino, e se quindi interesseranno solo il porticato ovvero anche altre parti della scuola.
  • Quali capitoli di spesa verranno interessati per i lavori di ripristino, anche alla luce delle estrema necessità ed urgenza con la quale i predetti devono essere effettuati.
  • Se ritiene possibile, sempre alla luce della estrema urgenza, e delle vastità della popolazione mesagnese interessata dal problema, valutare la possibilità di devoluzione di parte del mutuo contratto per la manutenzione delle strade, del quale, ad oggi, è stato impegnato non più di un terzo, con la presentazione, alla cassa depositi e prestiti, di un progetto di manutenzione delle strade, ridotto nell’importo rispetto a quello finanziato, e di un ulteriore progetto di consolidamento delle strutture scolastiche interessate.

L’urgenza della interrogazione è motivata dal fatto che trattandosi di questioni attinenti i minori ed alla sicurezza degli stessi, è del tutto inopportuno e inaccettabile la non definizione della questione in tempi brevi; non essendo neanche possibile attendere assolutamente l’approvazione del bilancio dell’anno 2017 per stanziare i fondi necessari.

Distinti saluti                                                                       Consigliere Comunale Mauro Resta

Condividi l'articolo