Latiano: scavalcano il muro di cinta e sfondano la porta di una villa di contrada Specchia, arrestati due fratelli.

I Carabinieri della Stazione di Latiano hanno tratto in arresto, per tentato furto aggravato in concorso,CONTE Flavio e CONTE Fabio, fratelli, rispettivamente di 25 e 31 anni, del luogo. I due dopo aver scavalcato il muro di cinta e sfondato la porta di accesso di una villa in contrada Specchia di Latiano, si sono introdotti all’interno e hanno iniziato a rovistare tra i mobili per la ricerca di denaro o oggetti di valore da asportare. Contestualmente è scattato il sistema di allarme collegato con il cellulare del proprietario che si è portato precipitosamente nelle adiacenze della sua villa ove ha notato due soggetti allontanarsi. Frattanto, i Carabinieri di Latiano giunti sul posto, dopo aver esaminato velocemente le immagini estrapolate dal sistema di videosorveglianza della villa, hanno identificato i due soggetti e, con l’ausilio dei militari dell’aliquota radiomobile della Compagnia di San Vito dei Normanni, hanno effettuato una battuta in area, bloccando in contrada Tanusci a bordo di una Fiat Punto di colore bianco i due autori del reato. Espletate le formalità di rito, gli arrestati su disposizione dell’Autorità Giudiziaria sono stati collocati agli arresti domiciliari.

 

Condividi l'articolo

Post Comment