Educazione digitale tra insidie e sicurezze

Nell’ambito del progetto “Percorsi di Legalità” proposto dalla Camera Minorile di Brindisi, rientrano diversi incontri rivolti ad alunni delle scuole secondarie del territorio, ai genitori ed agli insegnanti che vogliono formarsi ed informarsi sulle tematiche che riguardano il mondo adolescenziale: diversi gli incontri previsti e diversificati a seconda dell’età e delle esigenze che vengono sottoposte dalla scuola.

L’avv. Vita Calò, Presidente della Camera Minorile di Brindisi, ha realizzato con la collaborazione della dott.ssa Annamaria Casaburi, G.O. Tribunale per i Minorenni di Lecce, degli incontri presso l’istituto “G. Mazzini” di Torre Santa Susanna rivolgendosi alle prime classi con l’auspicio di accompagnare gli studenti ed i genitori fino alla fine di questo percorso.

Il secondo incontro sarà il 7 aprile 2018 in cui interverranno la dott.ssa Alessandra Lucia Campana, psicoterapeuta e l’ing. Antonio Capodieci, ricercatore in ingegneria informatica e si parlerà dell’educazione digitale tra insidie e sicurezze.

Immagine

Condividi l'articolo