Arrestato latianese, nel giro di tre ore protagonista di due evasioni dagli arresti domiciliari

Francavilla Fontana: arrestato latianese, nel giro di tre ore protagonista di due evasioni dagli arresti domiciliari e tenta di approcciare sue ex fidanzate.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Francavilla Fontana hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato di evasione dagli arresti domiciliari NISI Alessandro 27enne residente in Latiano. Già ieri verso le prime ore della notte, il giovane era stato tratto in arresto poiché dopo essere evaso si era recato nelle adiacenze dell’abitazione della ex compagna e urlando la minacciava tentando di abbattere la porta di casa a spallate. Sottoposto agli arresti domiciliari in Latiano, durante la notte aveva chiesto l’intervento dei sanitari e di un’ambulanza che lo accompagnasse nell’ospedale di Francavilla Fontana, per sottoporsi ad alcune visite mediche che non terminava poiché autonomamente alle ore 05:10 si è allontanato per recarsi nel domicilio di altra sua ex fidanzata. Alla donna svegliata a quell’ora dalle urla del NISI che in strada le chiedeva di entrare, non è rimasto che chiamare i Carabinieri. Alla vista dei militari, l’arrestato ha tentato di dileguarsi approcciandosi a scavalcare un muro di recinzione ivi presente e non riuscendovi è stato tratto nuovamente in arresto. Accompagnato nella caserma di Francavilla Fontana, dopo le formalità di rito su disposizione dell’Autorità Giudiziaria è stato ricondotto nuovamente agli arresti domiciliari.

Condividi l'articolo